CEUQ
Menu

La Ceuq a fianco dei lavoratori dell’Ex Novelli

La Ceuq a fianco dei lavoratori dell’Ex Novelli

EECPRESS - Il Presidente della Confederazione Europea di Unità dei Quadri, Pietro Di Tullio si è schierato al fianco dei lavoratori del Gruppo Novelli, nota azienda che opera nel settore food - pane e uova con sedi in Umbria, Lazio e Lombardia con i marchi di Ovito, Interpan e Fattorie Novelli.

 

Il Gruppo dopo avere accumulato un significativo debito è finito al tavolo di crisi del Ministero dello Sviluppo Economico, ma le cose non sono e non stanno andando come ci si aspettava, prosegue il sindacalista, invece di cercare la continuità produttiva dell’azienda salvando posti di lavoro, si è preferito vendere con delle modalità anomale ad una Società che dichiara solo 10.000 euro di capitale.

Tutto questo è ridicolo non sì è tenuto conto delle varie categorie di lavoratori che vanno assolutamente salvaguardati, anche i soci di minoranza non hanno avuto alcuna tutela, non esiste un piano industriale percorribile per il risanamento, neppure sembra esserci la volontà di salvaguardare questa importante realtà.

"Daremo battaglia ad ogni livello", conclude Di Tullio, "non si puoi rimanere in silenzio di fronte ad una crisi che vede coinvolte 500 famiglie, il silenzio è complice".

Ultima modifica ilMercoledì, 05 Aprile 2017 14:52
Torna in alto

Questo sito raccoglie dati statistici anonimi sulla navigazione, mediante cookie installati da terze parti autorizzate, rispettando la privacy dei tuoi dati personali e secondo le norme previste dalla legge. Continuando a navigare su questo sito, cliccando sui link al suo interno o semplicemente scrollando la pagina verso il basso, accetti il servizio e gli stessi cookie.