CEUQ
Menu
LUTTO NEL SINDACATO SCOMPARE IL LOCOROTONDESE FRANCESCO LA GHEZZA

LUTTO NEL SINDACATO SCOMPARE IL LOC…

La CEUQ si stringe al dol...

INPS per tutti: parte il progetto per l’integrazione sociale

INPS per tutti: parte il progetto p…

Istituzioni e cittadini s...

CEUQ: SOLIDARIETA' E CORDOGLIO ALLA POLIZIA DI STATO

CEUQ: SOLIDARIETA' E CORDOGLIO ALLA…

La CEUQ Funzione Pubblica...

Dal 1 al 31 ottobre la seconda edizione del Mese dell’Educazione Finanziaria

Dal 1 al 31 ottobre la seconda ediz…

Dopo la prima edizione, c...

Busta paga più ricca: bonus da 40 euro per i lavoratori dipendenti

Busta paga più ricca: bonus da 40 e…

Bonus da 40 euro in busta...

Legge di Bilancio 2020: cosa prevede? Novità sul testo della finanziaria

Legge di Bilancio 2020: cosa preved…

Chi si è chiesto cosa pre...

Riforma Pensioni 2019, ultime novità oggi 30 settembre: Gualtieri sul DEF e su quota 100

Riforma Pensioni 2019, ultime novit…

Oggi 30 settembre 2019 in...

Cina: PMI in missione a Tianjin per rafforzare le relazioni economiche tra i due paesi

Cina: PMI in missione a Tianjin per…

  Al via a Tianjin la ...

Reddito di cittadinanza, cercasi beneficiari: la novità riguarda molti "inconsapevoli"

Reddito di cittadinanza, cercasi be…

Reddito di cittadinanza, ...

Prev Next

POSTE ITALIANE lavora con noi: ecco come candidarsi correttamente.

POSTE ITALIANE lavora con noi: ecco come candidarsi correttamente.

Il Gruppo delle Poste Italiane è il più grande d’Italia con oltre 140.000 dipendenti in tutto il territorio e sono tantissime le persone che fanno domanda per entrare a lavorare in questa azienda. Chiariamo subito un punto fondamentale: Poste Italiane è un’azienda privata che non assume tramite concorsi pubblici, ma solo per chiamata privata diretta. Quindi diffidate di qualsiasi “concorso pubblico” che viene associato a Poste Italiane, sono tutti falsi.

Di solito le assunzioni di Poste Italiane avvengono in massa durante il periodo natalizio o il periodo estivo e riguardano circa 4000 – 5000 nuove risorse che vengono aggiunte a tempo determinato per fronteggiare il picco di lavoro per i portalettere e gli addetti allo smistamento della posta. Nel periodo estivo, infatti, c’è da coprire la grande mole di dipendenti a tempo indeterminato che vanno in ferie, quindi si liberano migliaia di posti in tutte le sedi italiane che vanno coperti, mentre nel periodo Natalizio c’è da fronteggiare la maggiore corrispondenza e soprattutto la quantità di pacchi regalo spediti e quindi è necessario nuovo personale per gestire la mole di lavoro.

Oltre le due mansioni sopracitate, spesso Poste Italiane è alla ricerca di personale da inserire nel campo informatico da ricercare tra sistemisti, programmatori e ingegneri informatici. Queste persone vengono assunte negli uffici delle sedi centrali in tutta Italia.
Per candidarsi bisogna registrare il proprio curriculum vitae sul sito ufficiale di Poste Italiane ed essere registrati presso un Centro per l’Impiego della propria città, in quanto spesso il Gruppo fa riferimento ai CPR per poter trovare il personale da convocare ai colloqui e valutare le assunzioni.

 

·         Poste Italiane assume 8000 nuovi Addetti

·         Poste Italiane offre stage da 600 euro al mese

·         Poste Italiane assume nuovi Postini in Italia

·         ENI e POSTE ITALIANE assumono personale a tempo indeterminato

Come già specificato in tante altre occasioni, infatti, il gruppo Poste Italiane (che continua ad essere leader nel settore delle spedizioni sul territorio italiano) ha previsto tantissime nuove assunzioni per l’anno 2019 e vi terremo aggiornati sulle novità.

Come Candidarsi:

Come già specificato precedentemente,candidarsi alle posizioni lavorative offerte da Poste Italiane è alquanto semplice; basta infatti recarsi all’interno del sito ufficiale, fare click sulla mansione che più vi interessa e infine seguire le istruzioni riportate.
Desideriamo ricordarvi che tutti gli annunci di lavoro sono rivolti ad entrambi i sessi, ai sensi delle leggi 903/77 e 125/91 (tranne ove specificato).

 

Fonte: https://www.newslavoro.com

 

Torna in alto

Questo sito raccoglie dati statistici anonimi sulla navigazione, mediante cookie installati da terze parti autorizzate, rispettando la privacy dei tuoi dati personali e secondo le norme previste dalla legge. Continuando a navigare su questo sito, cliccando sui link al suo interno o semplicemente scrollando la pagina verso il basso, accetti il servizio e gli stessi cookie.